Sabato, 18 Settembre 2021
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Decreto Sostegni-bis, Magorno: "Equiparare Lsu e Lpu o voterò no"
LA NOTA

Decreto Sostegni-bis, Magorno: "Equiparare Lsu e Lpu o voterò no"

Il senatore di Italia Viva ha commentato la bocciatura dell'emendamento alla Camera, che considera "profondamente ingiusta"
emendamento, lpu, lsu, Ernesto Magorno, Calabria, Cronaca
Ernesto Magorno

"Gli LSU-LPU sono preziosi per l'erogazione dei servizi essenziali, si tratta di lavoratori che hanno diritto ad avere una piena dignità, per questo è profondamente ingiusta la bocciatura dell'emendamento che prevedeva l'equiparazione degli stessi LPU agli LSU e che avrebbe consentito a tutta la platea di questi lavoratori di percepire lo stesso inquadramento e lo stesso trattamento economico di 26 ore settimanali, come avveniva nel passato, quando gli stessi erano contrattualizzati. Si tratta di una grave violazione dei prìncipi base del diritto del lavoro e un'anomalia a fronte delle prestazioni rese nelle amministrazioni pubbliche", così il senatore di Italia Viva, Ernesto Magorno, dopo la bocciatura della Camera: "Delusione anche per quanto riguarda l'emendamento relativo ai tirocinanti che si vedono riconosciuti solo un piccolo aumento di stipendio senza però garanzie concrete sul loro futuro professionale. Sono da sempre dalla parte di questa platea di lavoratori, fondamentali per la Calabria, e per questo riproporrò in Senato lo stesso emendamento bocciato alla Camera e se questo non dovesse essere accolto voterò contro il Decreto Sostegni Bis. Basta con le parole e gli impegni disattesi, i cittadini calabresi hanno bisogno di fatti e di azioni concrete che testimonino una cura vera delle istituzioni centrali".

 

© Riproduzione riservata

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook