Venerdì, 30 Luglio 2021
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Tar Calabria: "Nessun automatismo" tra revoca della patente e misura di prevenzione
IN TRIBUNALE

Tar Calabria: "Nessun automatismo" tra revoca della patente e misura di prevenzione

di
Il Tar accoglie il ricorso di un 46enne di Mileto

Non c’è alcun automatismo tra misure di prevenzione e revoca della patente di guida. In altre parole il documento di guida di un soggetto sottoposto a una misura di sicurezza personale non può essere oggetto di revoca automatica da parte del Prefetto.  Un principio che viene ribadito dal Tar Calabria (presidente Giancarlo Pennetti, referendari Francesca Goggiamani e Domenico Gaglioti) che ha accolto il ricorso proposto dall’avvocato Giuseppe Di Renzo e dall’avvocato Tommaso Zavaglia nell’interesse di un 46enne di San Giovanni di Mileto quattro anni fa rimasto coinvolto nell’operazione contro il narcotraffico denominata “Stammer”.

Una vicenda per la l’imputato è stato condannato in primo grado a 15 anni e sei mesi di reclusione per associazione a delinquere finalizzata al traffico di sostanze stupefacenti. Inoltre nei confronti del 46enne, lo scorso febbraio, la Corte d’Appello di Catanzaro nel disporre la revoca del sequestro dei beni, confermava il decreto applicativo della misura di prevenzione della sorveglianza speciale per cinque anni, con obbligo di soggiorno nel comune di residenza.

Leggi l'articolo completo sull'edizione cartacea di Gazzetta del Sud - Calabria

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook