Lunedì, 21 Giugno 2021
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Accordo tra collaboratori di giustizia. Chiesto il processo per un legale di Catanzaro
L'INCHIESTA

Accordo tra collaboratori di giustizia. Chiesto il processo per un legale di Catanzaro

di

Un accordo tra collaboratori di giustizia detenuti nello stesso penitenziario da portare a termine tra pizzini e frasi sussurrate nelle ore d’aria con l’obiettivo di rendere dichiarazioni favorevoli per un avvocato finito sotto processo. Con l’accusa di tentata corruzione in atti giudiziari in concorso, il sostituto procuratore della Repubblica di Velletri Giuseppina Corinaldesi ha chiesto il rinvio a giudizio nei confronti dell’avvocato Maria Claudia Conidi, 57 anni, di Catanzaro, specializzata nella difesa dei pentiti e del collaboratore di giustizia Vincenzo Marino, 46 anni, di Crotone. Un’accusa pesante da cui l’avvocatessa catanzarese potrà difendersi nell’udienza fissata per il 17 gennaio quando comparirà davanti al gup laziale.

Leggi l'articolo completo sull'edizione cartacea di Gazzetta del Sud - Calabria

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook