Martedì, 15 Giugno 2021
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Quattro impianti di compostaggio. La mossa della Regione Calabria sui rifiuti
AMBIENTE

Quattro impianti di compostaggio. La mossa della Regione Calabria sui rifiuti

di
I siti sorgeranno, entro tre mesi, tra Catanzaro, Cosenza, Crotone e Reggio

Quattro nuovi impianti di compostaggio, collocati nelle province di Catanzaro, Cosenza, Crotone e Reggio Calabria, da realizzare nei prossimi tre mesi. Il via libera è arrivato ieri nel corso della riunione di Giunta regionale in cui è stato approvata una variazione di bilancio di 8 milioni finalizzata proprio alla definizione dei nuovi siti. I “risparmi” realizzati dal dipartimento Ambiente hanno reso disponibili le somme che ora saranno investite per ottenere le strutture. Per mettere in funzioni ogni nuovo impianto, che avrà una capacità di gestione pari a 6mila tonnellate, è prevista una spesa di 2 milioni. Il compostaggio industriale è l’attività di trasformazione della frazione umida dei rifiuti solidi urbani e degli scarti di produzione agricola e industriale biodegradabili in terriccio (o compost) e concime, in grandi volumi, per il commercio.

Leggi l'articolo completo sull'edizione cartacea di Gazzetta del Sud - Calabria

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook