Venerdì, 14 Maggio 2021
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Belle Arti Reggio, il Tar blocca ancora le elezioni
NUOVO RINVIO

Belle Arti Reggio, il Tar blocca ancora le elezioni

Neppure oggi e domani si voterà all’Accademia di Belle Arti per eleggere il direttore. Una telenovela senza fine. Ma una fine, prima o poi, dovrà arrivare, per evitare di lasciare ancora oggi, a distanza di quasi due anni, una istituzione senza “governance”, non conoscendone i motivi, e soprattutto di fronte all’assordante silenzio del Ministero. Malgrado le precedenti sentenze favorevoli, il prof. Piero Sacchetti ha dovuto per la quinta volta interessate il Tar per tutelare il suo diritto. E per la quinta volta , il Tar ha deciso di “ accogliere ” le richieste del professore ricorrente.
Ritornando ai precedenti fatti accaduti, si rammenta che in data 31 ottobre 2019 la prof. Maria Daniela Maisano era cessata dalla carica il direttore pro-tempore dell’Accademia, e seppur richiesta una proroga del Direttore (dalla stessa Maisano), l’Avvocatura Distrettuale dello Stato di Reggio Calabria, in data 6 dicembre 2019, aveva indicato all’Accademia di procedere alla sentenza del Tar del 2019, mettendo in evidenza che «gli organi decaduti possono essere prorogati per un periodo massimo di 45 giorni, ne consegue che il Direttore dell’Accademia delle Belle Arti, dopo il quarantacinquesimo giorno di prorogatio (15 dicembre 2019) non potrà più compiere atti d’ufficio».

L'articolo integrale potete leggerlo nell'edizione cartacea – Calabria

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook