Domenica, 01 Agosto 2021
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Lea, conti, personale: la sanità che scotta in Calabria
I DETTAGLI

Lea, conti, personale: la sanità che scotta in Calabria

di
Tutti i dossier aperti sul tavolo del commissario Longo e dei sub che a giorni s’insedieranno alla Cittadella
calabria, sanità, Angelo Pellicanò, Guido Longo, Michele Ametta, Calabria, Cronaca
Il commissario alla sanità calabrese, Guido Longo

I nuovi due nuovi sub-commissari per la sanità calabrese entreranno nel pieno delle funzioni tra qualche giorno. Il reggino Angelo Pellicanò e il pugliese Michele Ametta sono stati preceduti, nella presa di possesso degli uffici posti al 3° piano della Cittadella, dai componenti della cosiddetta “pattuglia Agenas” - 14 persone - che da ieri hanno iniziato le loro attività a supporto dalla struttura guidata da Guido Longo. Il lavoro da affrontare sarà enorme: non è un caso che la scelta del governo Draghi sia ricaduta su due manager con alle spalle una solida esperienza nel campo della gestione dei conti sanitari. Tra i dossier più urgenti, al netto delle vicende legate all’emergenza Covid, quelli riguardanti i “buchi neri” contabili delle Asp di Cosenza e Reggio, su cui la magistratura ha aperto da tempo i riflettori e il recupero di efficienza sanitaria che potrebbero far risalire la china sul fronte dei Livelli essenziali di assistenza.

Leggi l'articolo completo sull'edizione cartacea di Gazzetta del Sud - Calabria

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook