Sabato, 04 Dicembre 2021
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca L’erosione costiera minaccia i comuni del Tirreno cosentino
ALLARME

L’erosione costiera minaccia i comuni del Tirreno cosentino

di
La situazione più difficile riguarda la frazione “Messinette” del comune di Fuscaldo: il mare minaccia ormai le abitazioni

I borghi marinari rischiano di spopolarsi. L’avanzare del mare “sfratta” residenti e villeggianti. Una stagione invernale meno burrascosa rispetto agli ultimi anni non è bastata a frenare l’erosione costiera. Il mare a Fuscaldo in località Messinette sta completando la sua opera devastatrice non concedendo alcuna tregua ai residenti. Abitazioni, mura e scalinate che scendono a picco sulla battigia sono state sommerse dalle onde e sventrate. Il piano terra della palazzina Cava è ormai completamente distrutto dai marosi. Le immagini della località di Fuscaldo mostrano ancora una volta tutta la forza distruttrice del mare che in questi mesi ha continuato nella sua opera senza fare alcuno sconto. La località marinara che per anni è stata tra le più frequentate della costa Tirrenica è quasi abbandonata al suo destino. Diversi appartamenti sono in vendita. Ma difficile trovare acquirenti disposti a sfidare la sorte e la natura. Non migliora la situazione nei pressi della stazione ferroviaria dove l’erosione costante non ha trovato alcun ostacolo e ha scavato la parete a ridosso del rettilineo ferroviario avvicinandosi pericolosamente al tracciato.

L'articolo integrale potete leggerlo nell'edizione cartacea – Calabria

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook