Sabato, 08 Maggio 2021
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Covid in Calabria: reparti in affanno e piattaforma vaccini in tilt
LE CRITICITA'

Covid in Calabria: reparti in affanno e piattaforma vaccini in tilt

di
Ieri altri 8 ricoveri in area medica e tasso di occupazione al 35,2%

In questi giorni siamo diventati tutti popolo di questo mare della pandemia così gonfio di speranze e dolori, di libertà e divieti. Un mare inquieto, agitato da un virus famelico che continua a mietere vittime (ieri ne sono state dichiarate altre due dalla regione) e a divorare vite negli ospedali.

Ieri, il Cosentino ha ritrovato il tracciamento e la Calabria quel contagio elevato che l’aveva spinto fino al margine della zona rossa con 317 nuove diagnosi messe a referto attraverso la lavorazione di 3.142 tamponi con un tasso di positività (10,01%) sempre alto.

Cresce il tasso di occupazione in area medica (al 35,2% dopo gli 8 nuovi ingressi di ieri) mentre resta stabile al 21,7% la presenza di pazienti in terapia intensiva. A Cosenza, a causa della saturazione dei posti covid, sono stati riconvertiti 14 letti della Geriatria (che possono salire fino a 20) dell’“Annunziata”. Ieri già otto erano stati occupati.

Leggi l'articolo completo sull'edizione cartacea di Gazzetta del Sud - Calabria

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook