Mercoledì, 08 Dicembre 2021
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Palmi, la testimonianza delle “stelle” in una terra che vuole riscattarsi
LA MANIFESTAZIONE

Palmi, la testimonianza delle “stelle” in una terra che vuole riscattarsi

di
Il ricordo di Peppe Valarioti nelle parole della nipote Vanessa Ciurleo: «Un’alternativa è possibile»
giornata vittime mafia, libera, Giuseppe Valarioti, Teresa Famà, Vanessa Ciurleo, Calabria, Cronaca
L'iniziativa di Libera all'istituto agrario di Palmi

C’è l’impegno anche del presidio di Libera Palmi “Rossella Casini” nelle celebrazioni della ventiseiesima Giornata nazionale della memoria.
«Anche se limitati per via del tempo incerto e dell’emergenza sanitaria in corso – ha spiegato la referente Teresa Famà –, abbiamo seguito le indicazioni nazionali per celebrare la XXVI Giornata della memoria e dell’impegno in ricordo delle vittime innocenti delle mafie. Nella giornata del 19 marzo abbiamo fatto una riflessione sulla memoria che si fa impegno portando la testimonianza di Vanessa Ciurleo nipote di Peppe Valarioti nell’Istituto tecnico agrario. Successivamente, dopo la testimonianza di Vanessa abbiamo fatto la lettura dei nomi delle vittime innocenti, nell’orto botanico-giardino della memoria della scuola». Peppe Valarioti è una delle “stelle” che ricordano le vittime innocenti di mafia, ed è stato ricordato così dalla nipote Vanessa Ciurleo rivolgendosi agi studenti: «Con questa testimonianza io vorrei dire ai ragazzi che cambiare è possibile, un’alternativa è possibile, ma dovete essere voi a scegliere. La storia di Peppe – ha aggiunto Vanessa Ciurleo – vi serva da impulso per fare una scelta consapevole di libertà e impegno».

Leggi l'articolo completo sull'edizione cartacea di Gazzetta del Sud - Calabria

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook