Venerdì, 14 Maggio 2021
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Lotta alle mafie, ventisei anni d’impegno per la “libertà” in Calabria
GLI APPUNTAMENTI

Lotta alle mafie, ventisei anni d’impegno per la “libertà” in Calabria

di
libera, Don Luigi Ciotti, Calabria, Cronaca
Il messaggio di don Ciotti, fondatore di Libera, alla manifestazione di Palmi

Una spina nel fianco della ’ndrangheta, delle mafie in generale e del mondo sommerso delle collusioni. Da ventisei anni “Libera”, l’associazione antimafia fondata da don Luigi Ciotti, cerca di minare dalle fondamenta il sistema criminale, di spezzare le radici delle connivenze, delle tante omertà, attraverso “l’arma” dell’esempio, della responsabilità, dell’impegno, del ricordo, della memoria. Non eroi ma uomini e donne – tanti giovani, tanti sacerdoti – che avanzando a testa alta riescono, soprattutto ogni 21 Marzo, a riunire migliaia e migliaia di persone, ad amplificare in tutto il Paese e nel mondo il tam-tam della legalità, della libertà contro ogni forma di sopruso e di violenza. E dopo le tante iniziative di ieri, oggi altre sono in cantiere: a Reggio Calabria, infatti, è prevista la lettura dei nomi delle 1031 vittime in varie parrocchie della Diocesi durante la messa domenicale. A Locri (ore 10 Sala del Centro Pastorale) il vescovo Francesco Oliva celebrerà una messa; a Polistena (ore 10 Castello di San Giorgio Morgeto) lettura dei nomi; a Palmi (ore 17,45 via Carbone) un mazzo di fiori sarà deposto al monumento in memoria del giudice Rosario Livatino e alle 18 una messa sarà celebrata nella parrocchia Sacra famiglia in memoria delle vittime innocenti. Alla stessa ora anche a Soriano (nel Vibonese) nel Santuario di San Domenico è prevista una celebrazione in onore delle vittime, mentre a Bagnara (ore 12) invece ci sarà la deposizione di una corona di fiori alla stele dedicata a Gennaro Musella e (ore 19,30) una veglia nella chiesa dei Santi Pietro e Paolo. Infine a Cosenza sono in programma un flash mob e la lettura dei nomi nelle parrocchie della diocesi Cosenza-Bisignano a cura dei gruppi Agesci Zona “Passo del Pellegrino” e Zona “Terra dei Bruzi”.

Leggi l'articolo completo sull'edizione cartacea di Gazzetta del Sud - Calabria

© Riproduzione riservata

TAG:

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook