Lunedì, 17 Gennaio 2022
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Porti calabresi, c'è l'ok del ministero delle Infrastrutture per implementare i servizi
BILANCIO OK

Porti calabresi, c'è l'ok del ministero delle Infrastrutture per implementare i servizi

C'è una strategia per quanto riguarda le aree di Gioia Tauro, Crotone, Taureana di Palmi e Corigliano Calabro
corigliano, Crotone e Gioia Tauro, palmi, porti calabresi, Calabria, Cronaca
Il porto di Corigliano

Il ministero delle Infrastrutture e della Mobilità sostenibile ha approvato il bilancio 2021 e il collegato piano operativo triennale 2021 - 2023 dell’Autorità portuale di Gioia Tauro. Lo comunica la stessa Autorità. «Tra le pieghe del documento finanziario - è scritto in una nota - diverse sono le misure finanziarie destinate a sostenere la realizzazione di opere infrastrutturali che definiscono la strategia adottata dall’Autorità portuale, guidata dal commissario straordinario Andrea Agostinelli, per sostenere lo sviluppo dei quattro porti di competenza (Gioia Tauro - Crotone - Taureana di Palmi - Corigliano Calabro). Si conferma su Gioia Tauro la volontà di sostenere una maggiore competitività nel mercato del transhipment e, nel contempo, l’avvio dell’intermodalità, grazie all’avvenuta partenza del gateway ferroviario. L’obiettivo - continua il comunicato - è, anche, quello di differenziare l’offerta e di integrare i servizi di water-front con quelli del retroporto e della logistica intermodale, per rilanciare le attività portuali e, così, assicurare la leadership dello scalo nel circuito internazionale del Mediterraneo».

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook