Domenica, 18 Aprile 2021
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Rifiuti in Calabria, si chiude la gestione Pallaria. Ora c'è Comino
CAMBIO

Rifiuti in Calabria, si chiude la gestione Pallaria. Ora c'è Comino

di
La Giunta regionale revoca l’incarico al manager di lungo corso. La guida affidata all’attuale dg reggente del dipartimento Ambiente

Non è una di quelle delibere a cui viene data ampia e rapida visibilità, tant’è che risale a una riunione di Giunta regionale del 28 gennaio scorso ma è stata pubblicata sul Burc del 4 marzo, a più di un mese di distanza dall’adozione. Il contenuto ha però un certo peso, specie per chi conosce le dinamiche che regolano i rapporti di forza nella burocrazia di stanza ai pianti alti della Cittadella. Su proposta congiunta del presidente facente funzioni Nino Spirlì e dell’assessore all’Ambiente Sergio de Caprio, la Giunta ha disposto la revoca dell’incarico di soggetto attuatore per il completamento del sistema impiantistico regionale dei rifiuti al manager Domenico Pallaria, dirigente generale del dipartimento Lavori pubblici della Regione.
La Giunta Spirlì ha ora affidato questo incarico al dirigente generale reggente del dipartimento Ambiente Gianfranco Comito, «competente per materia», con lo scopo di un più organico e funzionale espletamento delle attività legate alla gestione del ciclo integrato dei rifiuti».

Leggi l'articolo completo sull'edizione cartacea di Gazzetta del Sud - Calabria

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook