Giovedì, 05 Agosto 2021
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Agricoltura in Calabria, è scontro sul futuro di Arcea
IL SUCCESSORE

Agricoltura in Calabria, è scontro sul futuro di Arcea

Il commissario Francesco Del Castello se n’è andato senza grossi clamori

È scontro attorno al futuro di Arcea, l'ente pagatore per i fondi europei destinati all’Agricoltura. Il commissario Francesco Del Castello se n’è andato senza grossi clamori, ma non ci sono certezze sul suo successore. «La questione di Arcea – spiega l'assessore all'Agricoltura Gianluca Gallo – si è un po’ complicata. C’è un audit in corso da parte della Commissione europea che non si è ancora completato, ci sono alcune contestazioni che si trascinano da tempo. Ora noi abbiamo necessità di approvare il bilancio e per questo probabilmente dovremo fare delle scelte, atteso che c’è una questione – della quale si è parlato più volte – relativa all’indennità del manager di Arcea sulla quale purtroppo in questa fase non c’è un accordo con l’attuale commissario, che ritiene che non si debba diminuire, attuando la spending review, la retribuzione». Gallo non va oltre ma sottolinea che «per approvare in tempi brevi il bilancio e quindi presentarci anche all’appuntamento con la Commissione europea con il bilancio approvato, il piano del fabbisogno e alcuni concorsi indetti, dovremo naturalmente assumere delle scelte. Io proporrò oggi alla Giunta regionale una delibera in questo senso». Appare difficile, dunque, soddisfare le richieste delle organizzazioni di categoria che spingono per una riconferma di Del Castello.

© Riproduzione riservata

TAG: ,

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook