Sabato, 08 Maggio 2021
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Rosarno, vaccini covid nella scuola del fratello ma la dirigente Asp si difende
LE DICHIARAZIONI

Rosarno, vaccini covid nella scuola del fratello ma la dirigente Asp si difende

di
Gabriella Eburnea spiega perché la campagna è partita dalla scuola del parente preside
vaccini somministrazione, Gabriella Eburnea, Giuseppe Eburnea, Calabria, Cronaca
La sede dell’Istituto comprensivo “Scopelliti Green” di Rosarno

Il caso nel caso è quello dell’Istituto comprensivo “Scopelliti Green” di Rosarno, presieduto Giuseppe Eburnea, scelto come primo centro vaccinale in assoluto per la somministrazione dei vaccini da parte di Gabriella Eburnea, sorella del preside e medico dell’Asp. La dirigente dell’Azienda, però, respinge ogni illazione: «Abbiamo iniziato con il “Severi” di Gelardi, non con mio fratello – chiosa –. Lui ci ha concesso solo i locali. Certo, se ho la possibilità di agire velocemente con chi mi aiuta…».

L’Asp minimizza l’accaduto della scuola, annunciando comunque che saranno effettuate verifiche con la dottoressa Gabriella Eburnea. Ma non sarà chiesta nessuna dimissione: «Si sta operando bene, siamo molto attivi e questa vicenda non può offuscare il lavoro fatto. Peraltro le persone non devono perdere la fiducia perché l’Asp lavora per garantire equità e prossimità a tutti».

Leggi l'articolo completo sull'edizione cartacea di Gazzetta del Sud - Calabria

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook