Giovedì, 24 Giugno 2021
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Calabria, duecento morti negli ultimi sette anni lungo la jonica
IL BILANCIO

Calabria, duecento morti negli ultimi sette anni lungo la jonica

di
L’associazione “Basta Vittime sulla Strada Statale 106” lamenta la mancanza di sicurezza
associazione basta vittime 106, incidenti mortali, statale 106, Leonardo Caligiuri, Calabria, Cronaca
Uno dei numerosi incidenti mortali sulla statale 106

Duecento morti negli ultimi sette anni; settecento vittime dal ‘96 ad oggi con 10.500 sinistri e 25.000 feriti («alcuni dei quali ancora portano addosso le conseguenze degli incidenti»). Cifre da far tremare i polsi, quelli che elenca il presidente dell’associazione “Basta Vittime sulla strada Statale 106” Leonardo Caligiuri nel sottolineare l’urgenza di mettere mano alla Statale Jonica che di strada europea ha solo la sigla - E90 - non certamente le caratteristiche di sicurezza che una strada di grande comunicazione dovrebbe avere. “La strada della morte”, (visto l’alto tasso di incidentalità) è un nome quantomai azzeccato per quella striscia di asfalto rimasta in quanto a sicurezza ai tempi di Traiano che fece costruire dai suoi legionari la via che collegava Reggio a Taranto.

Leggi l'articolo completo sull'edizione cartacea di Gazzetta del Sud - Calabria

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook