Domenica, 26 Settembre 2021
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Il virus non rallenta le cause di nullità dei matrimoni in Calabria
I NUMERI

Il virus non rallenta le cause di nullità dei matrimoni in Calabria

Il Covid-19 “annulla” la cerimonia per l'inaugurazione dell’anno giudiziario del Tribunale ecclesiastico interdiocesano
cause di nullità del matrimonio, Tribunale ecclesiastico interdiocesano calabro, Vincenzo varone, Calabria, Cronaca
Il presidente del Tribunale ecclesiastico interdiocesano, mons. Vincenzo Varone

Nessuna cerimonia, causa l’emergenza coronavirus, ma un’ampia relazione che il Vicario giudiziale, monsignor Vincenzo Varone, ha tenuto durante la sessione invernale della Conferenza episcopale calabra fotografa il 2020 del Teic (Tribunale ecclesiastico interdiocesano calabro). «Quest’anno, la cosa a cui abbiamo dato priorità è stata principalmente la “salute” delle persone: dipendenti, operatori e avventori; a tal fine ci siamo dotati di tutti gli strumenti cautelativi previsti dalle norme con la rigorosa adozione di un Protocollo anti-contagio», afferma monsignor Varone. Soffermandosi sui dati statistici, si può affermare come il covid non abbia rallentato le cause di nullità del matrimonio. Nel 2020, sono stati esaminati 292 processi, 3 in meno rispetto allo scorso anno, con il Teic che ha deciso 100 cause, 19 in meno rispetto al 2019.

Leggi l'articolo completo sull'edizione cartacea di Gazzetta del Sud - Calabria

© Riproduzione riservata

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook