Lunedì, 20 Settembre 2021
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Infrastrutture in Calabria, 14 progetti “volano” al Mit
I PROGETTI

Infrastrutture in Calabria, 14 progetti “volano” al Mit

di
Via libera ai programmi degli enti locali calabresi su logistica, innovazione e waterfront, ma soltanto un terzo ha superato la prima valutazione. Fetta più grossa a Reggio, Roccella, Bagnara, Paola e Praia a Mare. Stop ai porti dello Stretto
calabria, infrastrutture, ministero, Calabria, Cronaca
L'area portuale di Reggio Calabria

«L’elenco è ancora provvisorio», precisano dal Mit facendo presente che l’istruttoria dev’essere completata dal gruppo di valutazione. Ma in attesa dell’elenco definitivo «che verrà sottoposto alla struttura di attuazione del programma per l’approvazione», arrivano le prime indicazioni sulle sorti delle decine di progetti inviati dalla Calabria per ottenere i finanziamenti nell’ambito del Programma di azione e coesione complementare al Pon Infrastrutture e Reti 2014-2020. Sostenibilità ambientale, accessibilità turistica ed efficienza logistica integrata sono gli obiettivi del Pac che interviene nelle regioni Basilicata, Calabria, Campania, Puglia e Sicilia e si articola in vari assi tematici, mettendo a disposizione dei territori una dotazione finanziaria complessiva di oltre 670 milioni di euro. Dal territorio calabrese sono partiti 42 progetti. Oggi si viene a sapere che un terzo, 14, sono ammessi con riserva. Fetta più grossa a Reggio, Roccella, Bagnara, Paola e Praia a Mare. Stop ai porti dello Stretto.

Leggi l'articolo completo sull'edizione cartacea di Gazzetta del Sud - Calabria

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook