Mercoledì, 27 Gennaio 2021
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Calabria, ecco i primi Covid hotel. La Prociv firma i contratti
CINQUE STRUTTURE

Calabria, ecco i primi Covid hotel. La Prociv firma i contratti

di
Potranno ospitare soggetti positivi al covid-19 asintomatici o paucisintomatici che devono osservare isolamento domiciliare, per i quali l’abitazione non risulta adeguata
calabria, covid hotel, Calabria, Cronaca
I sanitari di una Rsa

Diventa finalmente attiva la rete dei Covid hotel in Calabria. La Protezione civile regionale ha proceduto alla firma dei primi contratti con le strutture che avevano aderito alla manifestazione d’interesse e in linea con gli standard richiesti. Cinque i centri già individuati per ospitare soggetti positivi al covid-19 asintomatici o paucisintomatici che devono osservare isolamento domiciliare, per i quali l’abitazione non risulta adeguata oppure soggetti conviventi di persone Covid -19/sospetto Covid -19 e comunque contatti diretti di soggetti positivi al Covid -19, che devono osservare quarantena domiciliare per i quali l’abitazione non risulta adeguata o soggetti giunti nei porti/aeroporti/stazioni del territorio calabrese con sintomi riconducibili al Covid -19 che devono osservare quarantena domiciliare.

Tra i siti individuati dalla Prociv figurano l'albergo Onda Bleu a Belcastro con una disponibilità di 32 posti letto e l'hotel Poligermaneto a Caraffa con una dotazione di 25 posti letto. E poi ancora: l'hotel Primavera di Santa Maria del Cedro con 30 posti letto, il Villaggio Calipso di Calopezzati con 19 postazioni e l'hotel Victoria di Bagnara Calabra con 41 posti disponibili.

Leggi l'articolo completo sull'edizione cartacea di Gazzetta del Sud - Calabria

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook