Martedì, 28 Settembre 2021
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Calabria, rientri senza caos. Ma che paura a bordo dell’aereo: tutti i posti pieni
L'ESODO

Calabria, rientri senza caos. Ma che paura a bordo dell’aereo: tutti i posti pieni

di
I primi arrivi all’aeroporto e alla stazione di Lamezia Terme delle persone che sono rientrate in regione
aeroporto, esodo, natale, Calabria, Cronaca
Aeroporto di Lamezia Terme

Nessun assalto alle stazioni né all’aeroporto. Il Natale in zona rossa ha inevitabilmente frenato la consueta corsa da Nord a Sud per il rientro di lavoratori e studenti desiderosi di festeggiare le festività natalizie con i propri cari. Ma nonostante tutto era inevitabile che comunque un mini-esodo, con famiglie e giovani pronti a rientrare verso i luoghi di origine, ci sarebbe stato. Ad esempio, era stracolmo in ogni ordine di posto il volo Torino-Lamezia Terme, atterrato ieri pomeriggio allo scalo calabrese intorno alle 16. Tutti arrivati con la mascherina (chi diretto nella città lametina, chi verso Cosenza, chi direzione provincia di Reggio Calabria), ma «a Torino – affermano una ragazza di Galatro e una signora di Nicastro – alla partenza è andato tutto liscio, non c’era molta folla. Poi però sull’aereo, come spesso accade, tutti i posti pieni e distanziamento non rispettato, sebbene ognuno di noi avesse la mascherina indossata correttamente». Un altro passeggero diretto a Cosenza ha poi aggiunto: «Siamo a Natale, inutile sorprendersi. È normale che l’aereo fosse pieno».

Leggi l'articolo completo sull'edizione cartacea di Gazzetta del Sud

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook