Sabato, 25 Settembre 2021
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Preoccupazione per i focolai nelle Rsa del Crotonese
CORONAVIRUS

Preoccupazione per i focolai nelle Rsa del Crotonese

A Roccabernarda e Cotronei (quest’ultimo zona rossa) il numero dei contagi è in ascesa

Anche il comune di Roccabernarda, come già quello di Cotronei, potrebbe diventare presto “zona rossa”. Decisive saranno le prossime ore, mentre la preoccupazione che i focolai si estendano dilaga. Al centro di quella che appare un’emergenza nell’emergenza due residenze sanitarie per anziani, molti dei quali oltretutto con disabilità, investite in pieno dalla diffusione del virus e catapultate, quindi, nella catena dei contagi.

La situazione è estremamente critica nella Rsa “Santa Maria” di Roccabernarda , che risulterebbe interamente contagiata, tra ospiti ed operatori. Si parla di 63 soggetti positivi, casi che interesserebbero praticamente tutti gli ospiti ricoverati nella residenza sanitaria e quasi tutti i dipendenti, tranne un paio. In definitiva, il contagio ha investito il 98 per cento della struttura, tra ospiti, dipendenti e proprietari.  Fino all’altro ieri erano risultati 18 i contagi in base all’esito degli esami eseguiti su altrettanti tamponi prelevati giovedì scorso, mentre ieri sono arrivati gli esiti degli altri 45 tamponi, effettuati il venerdì scorso, e tutti sono risultati positivi.

Leggi l'articolo completo sull'edizione cartacea di Gazzetta del Sud - Calabria

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook