Martedì, 19 Gennaio 2021
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Cortocircuito tra Asp e Comune di Lamezia, caos sulle scuole
DIATRIBA

Cortocircuito tra Asp e Comune di Lamezia, caos sulle scuole

di

Tra l’apprensione dei genitori e lo scaricabarile tra istituzioni le conseguenze più pesanti, alla fine, ricadono sugli alunni delle scuole dell'infanzia, delle primarie e delle prime classi delle secondarie di primo grado. Da lunedì il rientro in classe è infatti accompagnato da dubbi e polemiche, ma soprattutto si è riproposto il cortocircuito comunicativo tra Asp e Comune che è ormai un tratto caratterizzante della pandemia sul territorio. Lo testimonia l’incontro dell’altro ieri tra il sindaco Paolo Mascaro, i consiglieri di opposizione Rosario Piccioni e Gennaro Gianturco e una delegazione di genitori in protesta per la riapertura: un’animata telefonata in vivavoce con il direttore del dipartimento di Prevenzione Giuseppe Caparello ha rivelato quanto il difetto di comunicazione tra Comune e Asp stia contribuendo al caos. Il risultato è che ci sono alcune scuole che da lunedì sono semivuote perché i genitori, per paura o per protesta, tengono i figli a casa.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook