Martedì, 19 Gennaio 2021
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca 'Ndrangheta, l'omicidio Matina a Stefanaconi: la Cassazione conferma 2 ergastoli
LA SENTENZA

'Ndrangheta, l'omicidio Matina a Stefanaconi: la Cassazione conferma 2 ergastoli

di
'ndrangheta, omicidio, stefanaconi, Giuseppe Matina, Catanzaro, Calabria, Cronaca
La vittima, Giuseppe Matina

La Corte di Cassazione ha messo la parola fine su un altro omicidio consumatosi nel Vibonese nell'ambito della guerra di mafia consumatasi tra il 16 settembre 2011 e il luglio del 2012 che ha visto contrapposti i Patania di Stefanaconi ed il clan dei Piscopisani.

La Suprema Corte ha posto una pietra miliare sui mandanti della morte di Giuseppe Matina (alias Gringia) di Stefanaconi, ucciso a colpi di arma da fuoco davanti alla sua abitazione la sera del 20 febbraio 2012. I giudici hanno confermato la condanna all'ergastolo per i fratelli Giuseppe e Salvatore Patania, rispettivamente di 40 e 42 anni, trent'anni di reclusione, invece, per un terzo fratello, Saverio Patania, di 43 anni. Pena confermata (11 anni) anche per il collaboratore di giustizia Nicola Figliuzzi, 30 anni, di Sant'Angelo di Gerocarne.

L'articolo completo nell'edizione odierna di Vibo della Gazzetta del Sud.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dalla Gazzetta del Sud in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook