Sabato, 28 Novembre 2020
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Toccano un cavo dell'alta tensione, due operai morti folgorati a Filogaso
VIBO VALENTIA

Toccano un cavo dell'alta tensione, due operai morti folgorati a Filogaso

Due operai sono morti folgorati a Filogaso, in provincia di Vibo Valentia. Le vittime, Vito Iellamo, 42 anni di San Pietro a Maida e Gabriel Daniel Popan di 43 anni, di origine romena, residente anche lui a San Pietro a Maida, erano intente a sistemare alcune grondaie del palazzo municipale quando, secondo quanto si è potuto apprendere al momento, avrebbero inavvertitamente toccato i cavi elettrici. Inutili i soccorsi. I due operai lavoravano per una ditta di San Pietro a Maida, nel Catanzarese.

Sul posto i carabinieri di Maierato, che hanno avviato le indagini per risalire all’esatta dinamica dell’accaduto, i vigili del fuoco di Vibo e il procuratore Camillo Falvo. Tutta la zona è stata immediatamente transennata per tenere a distanza le persone giunte una volta appresa la notizia. Costernati per l’accaduto il sindaco del piccolo centro, Massimo Trimmeliti e il vicesindaco Daniele Rachieli che, entrambi fuori paese per impegni, stanno immediatamente rientrando.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook