Sabato, 28 Novembre 2020
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Guerra di 'ndrangheta a Paola, 10 ergastoli in Cassazione c'è anche la donna boss "Nella la bionda"
COSENZA

Guerra di 'ndrangheta a Paola, 10 ergastoli in Cassazione c'è anche la donna boss "Nella la bionda"

di

La Corte di Cassazione ha confermato i dieci ergastoli inflitti dai giudici di Catanzaro nei confronti di personaggi della 'ndrangheta cosentina coinvolti nella guerra di mafia che ha insanguinato il Paolano. Il processo "Tela del ragno" è stato istruito dalla Dda di Catanzaro, diretta da Nicola Gratteri.

Si tratta di: Giovanni Abruzzese (ergastolo), Nella Serpa (ergastolo), Valerio Salvatore Crivello (ergastolo), Gennaro Ditto (ergastolo), Giancarlo Gravina (ergastolo), Mario Martello (ergastolo), Fabrizio Poddighe (ergastolo), e Nella Serpa (ergastolo), Francesco Tundis (ergastolo). Per Giuseppe Lo Piano, morto in carcere, è stato stabilito il non luogo a procedere.

Confermata anche la condanna a 22 anni di carcere per Umile Miceli, ritenuto corresponsabile dell'assassinio del boss di Fuscaldo, Luciano Martello.

Tra i condannati al carcere a vita figura Nella Serpa, detta "Nella la bionda" reggente dell'omonimo clan e ispiratrice di alcuni omicidi consumati per vendicare l'uccisione del fratello Pietro. È la seconda donna nella storia giudiziaria calabrese ad essere condannata, negli ultimi due anni, in via definitiva alla massima pena prevista dal nostro ordinamento, dopo Giuseppina Iacopetta di Stefanaconi.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook