Martedì, 27 Ottobre 2020
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Rossano, il caso del palazzetto di Insiti: da tempio dei campioni a campo di patate
LA STRUTTURA

Rossano, il caso del palazzetto di Insiti: da tempio dei campioni a campo di patate

di

Spazi e beni comunali non utilizzati o utilizzati fino a qualche anno addietro e di cui il comune non ne può disporre. Oltre alla grande struttura dell'elaiopolio ubicato nell'area urbana di Rossano di cui nel passato ne ha usufruito il Ministero dell'Agricoltura e poi passato alla Regione Calabria, nell'elenco delle strutture o grandi superfici dimenticate dal comune figura anche il complesso sportivo di Insiti.

Questo bene pubblico, stranamente, è diventato privato. Nessuno dei due ex comuni di Corigliano e Rossano, negli ultimi anni ha avviato azioni amministrative o legali per imporre al privato di lasciare libera la proprietà pubblica, fino a prova contraria. Mentre il privato che si è immesso autonomamente nel bene pubblico continua a vantarne il possesso sfruttando l'area coltivandovi ortaggi. Un fatto inaudito e senza precedenti nella storia del comune.

L'articolo completo nell'edizione odierna di Cosenza della Gazzetta del Sud.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dalla Gazzetta del Sud in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook