Giovedì, 26 Novembre 2020
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Catanzaro, sit-in di autotrasportatori privati ed Ncc davanti alla Regione: "Settore dimenticato"
LA PROTESTA

Catanzaro, sit-in di autotrasportatori privati ed Ncc davanti alla Regione: "Settore dimenticato"

Autotrasportatori privati ed Ncc legati a Confapi e Federnoleggio Confesercenti hanno inscenato, questa mattina, un sit-in di protesta davanti alla sede della Regione Calabria per denunciare "il collasso dei settore e la totale disattenzione delle istituzioni verso le nostre problematiche". Sono stati un centinaio gli operatori arrivati da tutte le province della Calabria a Catanzaro con bus e pulmini, parcheggiati nel piazzale antistante la sede della Regione.

La protesta nasce dal fatto che - ha spiegato il vicepresidente nazionale di Confapi, Franco Napoli - "il settore dei bus e degli Ncc è stato totalmente dimenticato dallo Stato e oggi è al collasso. Siamo stati esclusi da qualsiasi forma di sostegno e di aiuto economico. Inoltre - ha proseguito Napoli - anche la Regione ha disatteso gli impegni che aveva preso con noi a maggio, non prevedendo alcuna misura per la nostra categoria. Chiediamo un incontro alla presidente Santelli perche' le risorse per garantire la sopravvivenza del settore ci sono".

© Riproduzione riservata

TAG: ,

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook