Martedì, 01 Dicembre 2020
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Villa San Giovanni, due positivi a un funerale a Cannitello: la città è in ansia
REGGIO

Villa San Giovanni, due positivi a un funerale a Cannitello: la città è in ansia

di

Ore di attesa e fiato sospeso perché un funerale potrebbe diventare un focolaio di contagi a Villa San Giovanni: il condizionale è ancora d'obbligo, sebbene ieri sia stata resa nota la positività di due ragazzi che hanno partecipato alle esequie della nonna lo scorso 1. ottobre. Sono le 15 quando la facente funzioni Maria Grazia Richichi comunica la positività dei due ragazzi, provenienti da fuori e senza alcun rapporto con le scuole. Una comunicazione che a Villa ricorda quel lungo mese di marzo in cui si sono registrati tre casi “importati” fino all'11 aprile.

In un'ora si ricostruisce l'accaduto: i due ragazzi hanno raggiunto Villa da Roma per il funerale della nonna, celebrato nella chiesa di Maria SS. di Porto Salvo a Cannitello. Un funerale molto partecipato perché la famiglia è benvoluta non solo nel borgo marinaro, ma in tutta la città.

L'articolo completo sulla Gazzetta del Sud, edizione di Reggio

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dalla Gazzetta del Sud in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook