Martedì, 24 Novembre 2020
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Crisi idrica a Reggio Calabria, la città resta ancora a secco
GUASTI

Crisi idrica a Reggio Calabria, la città resta ancora a secco

di

Tutto è partito dalla richiesta del Comune di Reggio di aumentare la portata idrica dell'acqua dalla diga sul torrente Menta. Una richiesta che ha fatto saltare tutte le condotte. Anche ieri disagi in città, sempre e soprattutto nella zona Sud che da poche settimane era stata provvisoriamente collegata alla diga a causa di problemi nell'acquedotto Tuccio.

Sorical in un comunicazione del 3 settembre dichiarava di avere ripristinato la normale erogazione idrica dalla diga con contestuale riempimento dei serbatoi cittadini ma nonostante ciò i disagi sono andati avanti. Ne sanno qualcosa di disagi i cittadini di Arghillà e Rosalì che stanno letteralmente patendo da settimane la carenza di acqua.

Una penuria perdurante e grave. Dopo le speranze per un ritorno dell'acqua dopo i lavori di Castore ieri mattina di nuovo problemi. Si è fermata una pompa.

L'articolo completo nell'edizione odierna di Reggio della Gazzetta del Sud.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dalla Gazzetta del Sud in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE

TAG:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook