Martedì, 22 Settembre 2020
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Coronavirus in Calabria, boom di casi: +11. A Reggio focolaio causato da una festa
IL BOLLETTINO

Coronavirus in Calabria, boom di casi: +11. A Reggio focolaio causato da una festa

Boom di contagi da Coronavirus in Calabria nelle ultime 24 ore: sono 11 i nuovi positivi nella regione. Otto di questi sono stati rilevati a Reggio Calabria e sono contatti del caso isolato di ieri e riconducibili ad un unico focolaio derivato da una festa di giovani.

Altri due casi sono stati riscontrati al Cara di Crotone e uno invece a Cosenza, riconducibile ai giovani rientrati da Corfù. In Calabria ad oggi sono stati effettuati 127.102 tamponi. Le persone risultate positive al Coronavirus sono 1.300, quelle negative sono 125.802.

Territorialmente, i casi positivi sono così distribuiti:

- Catanzaro: 4 in reparto; 184 guariti; 33 deceduti.

- Cosenza: 1 in reparto; 23 in isolamento domiciliare; 437 guariti; 34 deceduti.

- Reggio Calabria: 2 in reparto; 22 in isolamento domiciliare; 268 guariti; 19 deceduti.

- Crotone: 2 in isolamento domiciliare; 114 guariti; 6 deceduti.

- Vibo Valentia: 3 in isolamento domiciliare; 82 guariti; 5 deceduti.  Altra Regione o Stato Estero: 61 Il totale dei casi di Catanzaro comprende soggetti provenienti da altre strutture e province che nel tempo sono stati dimessi.

Dall'ultima rilevazione, le persone che si sono registrate sul portale della Regione Calabria per comunicare la loro presenza sul territorio regionale sono in totale 12.760. Nel conteggio sono compresi anche i due pazienti di Bergamo trasferiti a Catanzaro, mentre non sono compresi i numeri del contagio pervenuti dopo la comunicazione dei dati alla Protezione Civile Nazionale.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook