Venerdì, 18 Settembre 2020
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Misure anti-Covid non rispettate, locale di Crotone multato e chiuso per 5 giorni
POLIZIA

Misure anti-Covid non rispettate, locale di Crotone multato e chiuso per 5 giorni

Catanzaro, Calabria, Cronaca

Mancata esposizione delle tabelle ministeriali sui sintomi connessi all'uso delle sostanze alcoliche e mancata messa a disposizione dei clienti di un apparecchio di rilevazione del tasso alcolemico, ma soprattutto personale privo di mascherine e mancato rispetto nell'allestimento dei tavoli per i clienti delle distanze previste dalle norme anticovid.

Queste violazioni sono costate care ai titolari di  due locali (uno a Crotone e l'altro in provincia), sanzionati con multe da 800 euro. Una delle due attività (quella ubicata in provincia) è stata chiusa per cinque giorni. Nei giorni scorsi infatti nell'ambito di controlli mirati disposti dal questore di Crotone Massimo Gambino,  agenti della Divisione Pasi- Squadra Amministrativa, delle Volanti e dell’Ufficio di Gabinetto della Questura pitagorica insieme  a personale del Reparto Prevenzione Crimine di Cosenza, hanno effettuato numerosi controlli nel capoluogo cittadino e in provincia.

In un locale (attività di somministrazione di alimenti e bevande ) di Crotone gli agenti hanno accertato la mancata esposizione delle tabelle ministeriali sui sintomi connessi all'uso delle sostanze alcoliche, oltre che la violazione delle disposizioni previste dall'art. 4 comma 1 D.L. n. 4/2019 per non aver rispettato le prescrizioni imposte volte al contenimento della diffusione del virus "Covid 19".

Il personale  dipendente non indossava i previsti dispositivi di protezione individuale. Anche presso un’altra attività di somministrazione di alimenti e bevande che apre in un comune della Provincia è stata accertata la mancata esposizione delle tabelle ministeriali sui sintomi connessi all'uso delle sostanze alcoliche e la mancata messa a disposizione dei clienti di apparecchio di rilevazione del tasso alcolemico.

Anche in questo locale  alcuni dipendenti non indossavano la mascherina ed erano del tutto assenti  i dispositivi di igienizzazione mentre non veniva rispettata  la necessaria distanza interpersonale di almeno un metro tra i clienti, tra l’altro, tutti senza mascherina. Da qui la chiusura del locale per cinque giorni.

In questo ultimo locale i poliziotti hanno inoltre accertato la presenza di 4 dipendenti risultati tutti non assunti. Altri due dipendenti assunti in nero sono stati trovati in un'autofficina. Uno dei due ha anche dichiarato di percepire un'indennità di disoccupazione.  Le violazioni alle normative sui contratti verranno segnalate all'Ufficio territoriale sul lavoro.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook