Martedì, 24 Novembre 2020
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Dramma della solitudine a Trebisacce, pensionato trovato morto in casa dopo 10 giorni
COSENZA

Dramma della solitudine a Trebisacce, pensionato trovato morto in casa dopo 10 giorni

di

Uomo trovato morto in casa a Trebisacce. Era deceduto da almeno dieci giorni. Storie di solitudine, finite in tragedia. Così sarebbe morto Domenico Castriota, 77 anni, pensionato che voleva in una modesta casa nei paraggi del monumento dei Caduti, nel cuore dell'abitato della marina trebisaccese.

Verosimilmente l'odore nauseabondo che proveniva dalla sua abitazione ed il fatto che nessuno lo vedeva ormai da giorni, ha spinto i vicini di casa a chiamare le forze dell'ordine. Sul posto sono immediatamente giunti i carabinieri di stanza alla Stazione cittadina guidati dal comandante Natale Labianca ed i vigili del fuoco appartenenti al locale Distaccamento volontario. I pompieri dopo aver sfondato la porta d'ingresso della casa, hanno visto il corpo in forte stato di decomposizione.

Il maresciallo Labianca ed i suoi uomini, dopo aver effettuato, con non poche difficoltà, tutti i sopralluoghi necessari all'interno della dimora, hanno avvisato con tempestività la Procura della Repubblica di Castrovillari, competente per territorio, guidata dal Procuratore capo facente funzioni dottoressa Simona Manera, e l'Asp che ha mandato sul luogo della tragedia il medico legale per gli accertamenti del caso.

Dopo ore di indagini, il corpo senza vita del 77enne è stato consegnato ad alcuni familiari prontamente avvisati del fatto. I dettagli domani nelle pagine della provincia sull'edizione di Cosenza della Gazzetta del Sud.

© Riproduzione riservata

TAG:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook