Sabato, 19 Settembre 2020
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Rinascita-Scott, torna libero il sindaco di Pizzo Gianluca Callipo
CASSAZIONE

Rinascita-Scott, torna libero il sindaco di Pizzo Gianluca Callipo

di
'ndrangheta, pizzo calabro, scott rinascita, Gianluca Callipo, Catanzaro, Calabria, Cronaca
Gianluca Callipo

Annullata l'ordinanza di misura cautelare disposta lo scorso dicembre a carico dell'ex sindaco di Pizzo, Gianluca Callipo coinvolto nel maxi-blitz Scott Rinascita. È accusato di concorso esterno e abuso d'ufficio aggravato dalle modalità mafiose.

A disporre l'annullamento è stata la Corte di Cassazione. La sesta sezione penale ha infatti accolto il ricorso proposto dagli avvocati Armando Veneto, Clara Veneto, Francesco Gambardella e Vincenzo Trungadi. Analoga decisione (annullamento ordinanza) anche nei confronti di Maurizio Fiumara e di Antonio Scrugli (avvocato Giovanni Vecchio) anche loro coinvolti nel maxi-blitz dello scorso 19 dicembre che ha disarticolato le cosche del vibonese e scoperto i legami tra 'ndrangheta, politica, massoneria deviata e istituzioni.

Nella duplice veste di imprenditore alberghiero e sindaco, secondo l'accusa della Dda di Catanzaro, Callipo avrebbe fornito "uno stabile contributo alla vita dell'associazione mafiosa". Sarebbe quindi stato "in diretto contatto con i vertici delle due organizzazioni criminale operanti a Pizzo e a San Gregorio d'Ippona ponendosi quale riferimento per il sodalizio nella risoluzione di problematiche inerenti alla propria funzione di sindaco".

In tal modo, avrebbe promosso, "gli interessi dell'organizzazione e favorito anche nell'adozione o meno di specifici provvedimenti, personaggi intranei o vicini al sodalizio criminale, comunque garantendo, in caso di necessità, il suo appoggio all'organizzazione, omettendo i dovuti controlli sulle attività di interesse delle consorterie".

© Riproduzione riservata

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook