Sabato, 11 Luglio 2020
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Coronavirus, il medico Zampogna: "In Calabria meno aggressivo grazie al... sole"
LO STUDIO

Coronavirus, il medico Zampogna: "In Calabria meno aggressivo grazie al... sole"

Il sole ha protetto la Calabria dall'aggressione del covid. L'antivirus naturale ha funzionato da scudo impedendo all'epidemia di fare strage anche alle nostre latitudini. Lo rivela l'articolata analisi elaborata dal medico calabrese, Giuseppe Zampogna, componente l'“Osservatorio Buone Pratiche in Sanità” del Ministero della Salute.

"Fino ad ora in Calabria siamo stati beneficiati dalla temperatura mite e dai raggi solari, che rendono il cielo nitido, a differenza della Lombardia dove il cielo è plumbeo. Anche il minore indice di inquinamento presente nella nostra regione rispetto a quelle del Nord ci ha avvantaggiati dall'aggressione della pandemia".

L'edizione integrale dell'articolo è disponibile sull'edizione cartacea della Gazzetta del Sud - edizione Calabria. 

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dalla Gazzetta del Sud in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook