Sabato, 11 Luglio 2020
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca L'emergenza rifiuti sulle strade, a Vibo raccolto solo il 50% dell'indifferenziato
DISAGI

L'emergenza rifiuti sulle strade, a Vibo raccolto solo il 50% dell'indifferenziato

di

Missione… incompiuta sul fronte della raccolta dei rifiuti. Poco più del 50% delle 300 tonnellate di spazzatura da conferire nell'impianto di Alli e da lì, sotto forma di scarti, nelle discariche di Celico e Cassano, sono rimaste per le vie del centro e lungo le arterie della periferia. Cumuli di immondizia, dunque, sono ancora disseminati nel capoluogo come nelle frazioni.

A calcoli fatti, al di là delle previsioni ottimistiche, non si è andati oltre le 160 tonnellate di raccolta dell'indifferenziato. Il resto è rimasto sotto i palazzi, o per le strade. A creare particolari difficoltà, il nuovo disco rosso ai camion con gli scarti diretti verso la discarica di Celico, dopo la sentenza del Tar che ha parzialmente bocciato l'ordinanza della Regione, ma l'impressione di tutti è stata che la ditta non fosse ancora nelle condizioni, né con gli uomini tantomeno con i mezzi a disposizione, di rispondere all'emergenza che si era creata nelle passate settimane.

L'articolo nell'edizione di Vibo della Gazzetta del Sud in edicola

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dalla Gazzetta del Sud in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE

TAG: ,

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook