Sabato, 19 Settembre 2020
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Niente alta velocità, flash mob di protesta a Pizzo
LA MANIFESTAZIONE

Niente alta velocità, flash mob di protesta a Pizzo

di

Flash mob per denunciare l’assenza dell’alta velocità a Pizzo. Con questo presupposto, infatti, questa mattina presso la stazione di Vibo Pizzo, un nutrito gruppo di sostenitori del movimento 24 agosto - Equità territoriale, fondato dallo scrittore Pino Aprile ha dato vita all’evento, con tanto di cartelloni in mano.

Dunque hanno protestato pacificamente manifestando il proprio dissenso "nei confronti - sostengono gli iscritti del circolo di Vibo Valentia - delle recenti scelte operate dal Governo e in particolare dalla ministra delle Infrastrutture e dei Trasporti, Paola De Micheli, che tra le misure inserite nel decreto Rilancio per il settore trasporti ed infrastrutture, ha previsto lo stanziamento di 40 milioni di euro per la progettazione e il potenziamento con Alta Velocità di Rete della linea ferroviaria Salerno-Reggio Calabria, ciò a fronte dei 380 milioni di euro appena stanziati per la realizzazione dell’Alta Velocità-Alta Capacità Milano-Venezia, che doppia quella già esistente Milano-Bologna". Decine di iscritti e simpatizzanti hanno così manifestato nel piazzale antistante alla stazione ferroviaria.

Il loro obiettivo: "Ottenere certezze sulla costruzione della vera Alta Velocità al Sud".

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook