Lunedì, 04 Luglio 2022
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Coronavirus, Cirò Marina piange la morte di un maresciallo della Capitaneria di Porto
L'ADDIO

Coronavirus, Cirò Marina piange la morte di un maresciallo della Capitaneria di Porto

Cirò Marina piange una vittima da coronavirus: Salvatore Scilanga, 51 anni di Cirò Marina, primo maresciallo della Capitaneria di Porto - Guardia costiera. L'uomo è deceduto al Policlinico universitario «Magna Grecia» di Germaneto a Catanzaro dove si trovava ricoverato dalla fine di marzo in seguito ad un trasferimento dall’ospedale di Crotone.

Scilanga era nostromo del Porto di Crotone ed è ricordato anche per aver partecipato a numerose missioni di salvataggio di migranti. Sulle pagine social ufficiali della Capitaneria di Porto Italiana il comandante generale, Ammiraglio Giovanni Pettorino ha espresso a suo nome e a quello di tutti i colleghi "la propria vicinanza alla famiglia di Scilanga, scomparso a causa del coronavirus».

«In un momento di grandissima difficoltà per il nostro Paese - afferma il ministro della Difesa Vincenzo Guerini - oggi, ancora una volta, la Difesa è unita nel cordoglio per la scomparsa di un altro fedele servitore dello Stato. Il Maresciallo Salvatore Scilanga, in servizio nel Corpo specialistico della Marina Militare presso la Capitaneria di Porto di Crotone, è l’ennesima vittima della pandemia che ci ha colpito. Alla moglie, alle sue due figlie e ai suoi cari, in questo momento di grande dolore, esprimo la mia più sentita e commossa vicinanza. Analoghi sentimenti giungano alla grande famiglia della Marina Militare, alla quale va il ringraziamento mio personale per l’eccezionale sforzo che sta sostenendo insieme alle altre Armate, che pur pagando un prezzo doloroso, quotidianamente lavorano a tutela del Paese, per proteggere i cittadini, con altissimo senso del dovere e di solidarietà». Vicinanza alla famiglia del militare ed a quella delle Capitanerie di porto è stata espressa anche dal Sottosegretario alla Difesa, Giulio Calvisi.

«E' una notizia triste - ha detto - che arriva in giornate in cui la Difesa sta contribuendo alla lotta al Coronavirus con grande professionalità e spirito di sacrificio. Al Capo di Stato Maggiore della Marina, Ammiraglio Giuseppe Cavo Dragone e a tutto il suo personale dipendente va in questo momento il nostro pensiero». Cordoglio è stato espresso anche dal sottosegretario Angelo Tofalo. «Ancora un grave lutto - afferma - colpisce la Difesa che oggi piange la scomparsa del Primo Maresciallo della Marina Militare Salvatore Scilanga. Stringo in un forte abbraccio i familiari del sottufficiale e ringrazio le donne e gli uomini della Marina Militare che, insieme ai colleghi delle altre Forze armate, continuano a lavorare con grande impegno e senso del dovere al servizio del Paese e di tutti i cittadini».

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook