Martedì, 20 Ottobre 2020
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Ospedale di Reggio, servono 158 unità in più per gestire l'emergenza
CORONAVIRUS

Ospedale di Reggio, servono 158 unità in più per gestire l'emergenza

di
coronavirus, infermieri, jole fantozzi, Reggio, Calabria, Cronaca

Serve personale sanitario. Subito. Il Grande ospedale metropolitano di Reggio con il commissario straordinario Jole Fantozzi ha chiesto 158 unità per far fronte all'emergenza coronavirus. I termini per dare la disponibilità all'avviso della Regione sono ancora aperti e per questo si deve attendere ancora per vedere all'opera il nuovo personale nella speranza che la situazione non precipiti.

Chiesti otto medici per la terapia intensiva, sei per la cardiologia, dieci per la medicina d'urgenza, quattro per malattie infettive, sette di medicina generale, sei di pneumologia, e sei di radiodiagnostica. Si tratta di 23 unità in più rispetto a quanto aveva previsto lo stesso commissario nel piano ordinario del fabbisogno di personale approvato qualche giorno addietro. Erano 24 da assumere in via ordinaria a cui se ne vanno ad aggiungere altri 23.  Altra richiesta riguarda l'assunzione di biologi che dovevano essere già due come previsto dal fabbisogno del 2020. Sempre in questo settore servono anche tecnici: le stime parlano di 4 e anche in questo caso erano stati già richiesti nel precedente piano.

L'articolo completo sulla Gazzetta del Sud, edizione di Reggio

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dalla Gazzetta del Sud in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook