Mercoledì, 05 Ottobre 2022
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca L'università di Catanzaro non “parla” solo calabrese, aumentano gli studenti da fuori regione
EMIGRAZIONE FORMATIVA

L'università di Catanzaro non “parla” solo calabrese, aumentano gli studenti da fuori regione

di

Quel 7 per cento che fa la differenza e porta l'università Magna Græcia fuori dai confini regionali. È questa la percentuale degli studenti universitari che arriva a Catanzaro da Abruzzo, Basilicata, Campania, Emilia Romagna, Friuli Venezia Giulia, Lazio, Liguria, Lombardia, Molise, Puglia e addirittura dalle province autonome di Trento e Bolzano.

Una sorta di emigrazione formativa al contrario, la loro, che si deve alle facoltà di Medicina e Odontoiatria che prevedono test d'accesso predisposti su base nazionale.

L'edizione integrale dell'articolo è disponibile sull'edizione cartacea della Gazzetta del Sud - edizione di Catanzaro. 

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dalla Gazzetta del Sud in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook