Martedì, 31 Marzo 2020
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Cosenza, il giallo del cadavere nel fiume: dopo quasi 2 anni nessuna svolta
INDAGINI

Cosenza, il giallo del cadavere nel fiume: dopo quasi 2 anni nessuna svolta

di

Il cadavere rimasto senza nome. Un anno e mezzo di indagini, un'articolata autopsia, la verifica puntuale di tutte le denunce di scomparsa non sono bastate per risalire alla identità di quel corpo rimasto semisommerso per almeno tre settimane, sino al giugno del 2018 lungo l'argine del fiume che lambisce progressivamente Cosenza, Rende e Zumpano.

I dati tanatologici hanno rivelato che si trattava di un uomo di ceppo europeo, di un'età compresa tra i 30 e i 50 anni, nulla di più.

L'edizione integrale dell'articolo è disponibile sull'edizione cartacea della Gazzetta del Sud - edizione di Cosenza. 

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dalla Gazzetta del Sud in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook