Martedì, 31 Marzo 2020
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Pentito di Corigliano Rossano a giudizio per violenze sessuali e maltrattamenti
TRIBUNALE

Pentito di Corigliano Rossano a giudizio per violenze sessuali e maltrattamenti

di

Pentiti con fortune alterne. Diventare collaboratori di giustizia non significa redimersi completamente e non avere altri problemi con la legge, anzi. Proprio uno di loro, residente a Corigliano Rossano, è stato rinviato a giudizio in questi giorni dal Gup del Tribunale di Castrovillari, per violenza sessuale e maltrattamenti.

Il giudice, in accoglimento delle richieste avanzate dal pubblico ministero e della convivente del collaboratore di giustizia, parte civile costituita nel processo - difesa dall'avvocato Francesco Nicoletti - all'esito della celebrazione dell'udienza preliminare a carico dell'imputato ne ha disposto il rinvio a giudizio dinanzi al Tribunale della città del Pollino.

L'articolo completo sulla Gazzetta del Sud in edicola, edizione della Calabria

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dalla Gazzetta del Sud in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook