Martedì, 18 Febbraio 2020
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Fuga di gas e danni alla Bcc di Crotone, la banca sotto il controllo dei Grande Aracri
OPERAZIONE "THOMAS"

Fuga di gas e danni alla Bcc di Crotone, la banca sotto il controllo dei Grande Aracri

di

Sarebbe stato un guasto all'impianto antincendio a provocare la fuoriuscita di gas inerte che nella tarda mattinata di ieri ha danneggiato i locali della Banca del credito cooperativo di Crotone, in via Unione Europea, ed alcuni documenti che si trovano custoditi all'interno.

Al momento, sembrerebbe esclusa l'ipotesi di un'incursione nell'istituto di credito che da mercoledì scorso è finito nell'occhio del ciclone per il coinvolgimento dell'ormai ex presidente della Bcc, Ottavio Rizzuto (assieme ad altri 11 indagati), nell'operazione “Thomas” coordinata dalla Dda di Catanzaro sulle presunte ingerenze della cosca Grande Aracri sulle attività del Comune di Cutro.

L'articolo completo nell'edizione odierna di Crotone della Gazzetta del Sud.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dalla Gazzetta del Sud in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook