Giovedì, 22 Ottobre 2020
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Stazione Vibo Pizzo in declino, le nuove linee “saltano” la città e biglietteria a rischio
I DISAGI

Stazione Vibo Pizzo in declino, le nuove linee “saltano” la città e biglietteria a rischio

di

È una vera rivoluzione quella annunciata da Trenitalia a partire dall'alta velocità, per finire ai nuovi convogli regionali. Per questi ultimi il contratto con la Calabria prevede entro il 2026 il rinnovo dell'intera flotta, con consegna del primo convoglio nel 2020.

Al momento, però, i pendolari locali sono costretti - il più delle volte - a viaggiare in condizioni pessime. In estate infatti capita che i vagoni siano senza aria condizionata, mentre in inverno i passeggeri sono stipati come sardine.

L'altra novità riguarda l'istituzione di due Frecciargento dirette da Reggio Calabria a Venezia-Padova, con fermate intermedie a Villa San Giovanni, Rosarno, Lamezia Terme e Paola.

Percorso da cui purtroppo rimane esclusa la stazione di Vibo Pizzo, nonostante sia uno scalo di Provincia. Ma ad essere a rischio chiusura è anche la biglietteria. Dopo le rassicurazioni, infatti, restano i dubbi. Ad essere preoccupati anche i dipendenti, perché a partire dal 2020 la decisione di Trenitalia potrebbe essere attuata.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dalla Gazzetta del Sud in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook