Lunedì, 17 Febbraio 2020
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Blocchi di migranti a Gioia Tauro e Reggio, blitz a Rosarno e San Ferdinando: caccia ai responsabili
OPERAZIONE INTERFORZE

Blocchi di migranti a Gioia Tauro e Reggio, blitz a Rosarno e San Ferdinando: caccia ai responsabili

di

È in corso da stamattina un blitz interforze nel campo migranti di Testa dell'acqua e nella tendopoli. L'attività delle forze dell'ordine segue la protesta dei giorni scorsi con il blocco improvviso del porto di Gioia Tauro dei migranti.

Si cerca di individuare chi ha promosso il tutto. I campi sono cinturati dalle forze dell'ordine.

Venerdì scorso il porto di Gioia Tauro è stato bloccato per una protesta improvvisa dei migranti che vivono nella vicina tendopoli di San Ferdinando. Alle 6.30 i migranti si sono presentati davanti ai cancelli.

Le attività del terminal sono state totalmente fermate, bloccati dentro l'area portuale i lavoratori del turno notturno. In mattinata poi il blocco era stato rimosso: i migranti, dopo l’intervento di mediazione di polizia e carabinieri, hanno accettato di “liberare” il porto.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook