Giovedì, 23 Gennaio 2020
stampa
Dimensione testo
COSENZA

'Ndrangheta, il "re del pesce" di Cetraro potrebbe tornare in carcere

di
'ndrangheta, franco muto, Cosenza, Calabria, Cronaca
Il boss Franco Muto

Potrebbero nuovamente spalancarsi le porte del carcere per il “re del pesce”? La Corte di Cassazione ha accolto il ricorso della Dda di Catanzaro che si era opposta agli arresti domiciliari disposti nei confronti di Franco Muto dopo la sentenza “Frontiera”.

Infatti, nei mesi scorsi il Tribunale del Riesame aveva accolto la richiesta dei suoi legali, gli avvocati Luigi Gullo e Nicola Guerrera, presentata subito dopo il verdetto dei giudici di primo grado emesso al termine del maxiprocesso contro il clan cetrarese.

L'edizione integrale dell'articolo è disponibile sull'edizione cartacea della Gazzetta del Sud - edizione di Cosenza.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dalla Gazzetta del Sud in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook