Lunedì, 09 Dicembre 2019
stampa
Dimensione testo
IL PROCEDIMENTO PENALE

Si spacciava per legale e chiedeva parcelle salate, condannato per truffa "abogado" di Paola

di
abogado Paola, legale Paola, truffa, Cosenza, Calabria, Cronaca
Il tribunale di Paola

Un foglio falso dattiloscritto e recante la dicitura Tribunale di Paola era stato presentato alla cliente per raggirarla e per farle pagare la salata parcella di “avvocato”, un onorario di circa 14mila euro. Negli effetti è emerso che quel procedimento civile non era mai esistito, che quel documento non era pertanto stato mai emesso dal Tribunale e che l'avvocato non era un avvocato bensì un abogado. La donna che si spacciava come legale aveva difatti conseguito il titolo in Spagna e avrebbe dovuto uniformarsi alla specifica disciplina in materia.

Ne è nato così un procedimento penale per truffa e per esercizio abusivo della professione.

L'articolo completo sulla Gazzetta del Sud - edizione di Cosenza in edicola. 

 

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dalla Gazzetta del Sud in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook