Lunedì, 09 Dicembre 2019
stampa
Dimensione testo
POLIZIA

In gravidanza ma spacciava droga, arrestata una 33enne a Lamezia

Aveva in casa tre tipi di sostanze stupefacenti, utili per confezionare decine di dosi. Sono stati i cani poliziotti Bruce e Max a scoprire la droga e a fare arrestare una donna di 33 anni, B.G.E., originaria della Romania ma residente a Lamezia Terme, tra l’altro in avanzato stato di gravidanza.

Nell’abitazione della donna sono stati rinvenuti 28,4 grammi di marijuana, 20,8 grammi di hashish e 10 grammi di eroina, oltre a un bilancino di precisione ben funzionante. L’operazione è stata portata a termine dal personale del Commissariato di polizia di Lamezia Terme e dall’unità cinofila, scovando gli stupefacenti nascosti in vari ambienti dell’abitazione.

Nel soggiorno sono stati rinvenuti un bilancino di precisione e una bustina di cellophane contenente eroina, nella cucina, dietro una porta che conduce ad un vano interrato, è stata trovata una seconda bustina di cellophane con marijuana, mentre all’interno di un mobiletto c'erano due bustine di cellophane contenenti hashish e un pacchetto di sigarette con all’interno della marijuana. La donna, già nota alle forze dell’ordine, è stata dichiarata in arresto per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti e posta ai domiciliari in attesa del rito per direttissima.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook