Sabato, 16 Novembre 2019
stampa
Dimensione testo
SCUOLA

Isola ecologica a Vibo, gli studenti protestano contro il degrado

di

A Vibo Valentia i ragazzi di Industriale e Geometri non parteciperanno al corteo di protesta, organizzato   per domani dagli studenti dell’Alberghiero “E. Gagliardi”. A darne comunicazione è la dirigente scolastica Maria Gramendola, la quale ha voluto invece avviare un momento di confronto e di cittadinanza attiva tra gli alunni degli istituti da lei guidati e l’assessore comunale all’ambiente Vincenzo Bruni.

L’assemblea è prevista per stamattina alle 10 in Aula Magna. L’occasione sarà utile per avere un chiarimento sul  tema della gestione dei rifiuti e sulla realizzazione della contestata isola ecologica, i cui lavori sono già in itinere. Diverso il punto di vista degli studenti del “Gagliardi”, i quali invece avrebbero voluto che il momento di confronto fosse attuato prima di dare il via al cantiere.

"La ditta ha già realizzato la base in cemento – spiegano i rappresentanti d’Istituto -. A questo punto solo un’azione di protesta forte potrà far tornare sui suoi passi l’amministrazione comunale che, invece di valorizzare  l’area in cui sorge un importante polo didattico, crea un deposito di spazzatura". Gli studenti del “Gagliardi” hanno perciò intenzione di recarsi in corteo al palazzo municipale e chiedere di essere ascoltati direttamente dal sindaco della città Maria Limardo. Il corteo si sposterà davanti alla Prefettura di Vibo Valentia, dove sarà chiesto un incontro con il prefetto, Francesco Zito.

© Riproduzione riservata

TAG:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook