Sabato, 16 Novembre 2019
stampa
Dimensione testo
IL PROGETTO

Ex villaggio comunale di Borgia: da simbolo del degrado a residence in bioedilizia

Il rilancio e la riqualificazione dell'area nella quale sette anni fa sorgeva il villaggio comunale a mare passano dal progetto che il Comune di Borgia ha presentato nell'ambito dei Cis che la Provincia di Catanzaro ha inviato a Invitalia per l'avvio del procedimento di esame.

L'idea dell'amministrazione comunale è quella di realizzare un residence comunale in bio-edilizia, per la valorizzazione socio-culturale dell'area di Roccelletta, che stenta a decollare. Da quando, infatti, l'ex villaggio comunale a mare fu sequestrato nell'ambito di un'inchiesta legata allo scioglimento del consiglio comunale dell'epoca, e poi demolito per abusivismo, quel sito è divenuto ostaggio del degrado e dell'abbandono.

L'articolo completo sulla Gazzetta del Sud - edizione di Catanzaro in edicola. 

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dalla Gazzetta del Sud in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook