Sabato, 16 Novembre 2019
stampa
Dimensione testo
L'INCHIESTA

Cosenza, bancarotta della società Ofin: processo per il sindaco Occhiuto, condannata la sorella

bancarotta, ofin, processo, Annunziata Occhiuto, Carmine Potestio, Mario Occhiuto, Cosenza, Calabria, Cronaca
Mario Occhiuto

Il giudice per le udienze preliminari di Cosenza, Francesco Luigi Branda, ha disposto il processo nei confronti del sindaco Mario Occhiuto.

Giudizio abbreviato, invece, per la sorella del primo cittadino, Annunziata Occhiuto, con contestuale condanna a 1 anno e 4 mesi. L'ex capo di gabinetto, Carmine Potestio, è stato invece prosciolto.

L'ipotesi di reato è quella di bancarotta fraudolenta della società Ofin riconducibile al primo cittadino. Dalle indagini sarebbero emerse le prove di un crac da circa tre milioni di euro. Occhiuto si è detto fiducioso: «Il processo chiarirà la mia totale estraneità».

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook