Sabato, 28 Novembre 2020
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Crotone, al via la demolizione delle case abusive dei Grande Aracri a Capocolonna
LE ORDINANZE

Crotone, al via la demolizione delle case abusive dei Grande Aracri a Capocolonna

di

I primi provvedimenti di demolizione erano stati emessi dal sindaco del tempo tra il 1982 e il 1989. Ma quegli atti non avevano mai trovato seguito. Adesso il Comune di Crotone ci riprova ad abbattere i cinque manufatti abusivi, realizzati a poca distanza dalla costa in località Capocolonna, da cinque fratelli del boss di Cutro Nicolino Grande Aracri: Antonio, Francesco, Giovanna, Rosario e Maria. Case costruite negli anni Ottanta su un'area dove vige il divieto assoluto di edificazione.

Ieri, gli uffici tecnici del Municipio hanno notificato cinque ordinanze dirigenziali con le quali viene intimato ai proprietari degli immobili abusivi di abbattere entro il 30 gennaio i manufatti e di ripristinare i luoghi nello stato originario.

L'articolo completo sulla Gazzetta del Sud - edizione di Catanzaro in edicola. 

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dalla Gazzetta del Sud in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook